domenica 16 giugno 2013

per il mio papà

il mo papà ha 87 anni, e un mese fa abbiamo scoperto che aveva un adenocarcinoma al colon.
impossibile toglierlo in corso di colonscopia per via delle dimensioni.

ricoverato lunedì scorso,è stato operato mercoledì.
doveva essere in laparoscopia (tre giorni di post operatorio e poi a casa),ma sono sopraggiunte complicazioni e quindi hanno dovuto tagliare:sei ore di intervento,e io lì seduta in corridoio ad aspettare.
è chiaro che da sola ho capito che la laparoscopia non poteva durare tanto e che quindi...
chiedevo notizie alle infermiere,che rispondevano vaghe:sta andando tutto bene ma sono interventi lunghi...
sì,dicevo io,ma lunghi quanto?
LUNGHI.

quando lo hanno riportato giù dalla sala operatoria era gonfio,pieno di tubi e tubicini,aghi sulle braccia,flebo,sacchetti attaccati alla lettiga.
la mascherina di ossigeno sulla faccia.
abbiamo aspettato io e mia sorella che lo sistemassero nel letto,e poi siamo entrate.
avrei voluto abbracciarlo,invece potevo solo toccargli le mani,la fronte,e lo sentivo gelato,e quando ha aperto gli occhi gli ho chiesto se avesse freddo.
mi ha guardato,e scuotendo la testa,ha pianto...

poi,mi ha raccontato che hanno cercato di intubarlo mentre era ancora sveglio,e gli hanno fatto un male cane.
MA IO DICO,MA SIETE SCEMI???
ma non si può pensare che esista gente così...che lavori con i malati,e con gli anziani...BASTARDI INFAMI.
si sa che lo stato d'animo che si ha quando ci si addormenta per l'anestesia,si ri-prova quando ci si sveglia...evidentemente il mio papà si è molto spaventato per queste manovre assurde e disumane.

oggi l'ho visto finalmente meglio...si è fatto la barba da solo (facendo un bel casino,dico la verità...)ma gli è tornato lo spirito battagliero...
ha ancora tubi e tubicini attaccati alle braccia coperte di ematomi,e la schiena lievemente arrossata (piaghe da decupito in agguato),ma spera di potersi rimettere in piedi presto.
e la stessa cosa speriamo anche noi...

FORZA PAPA'.
TI ASPETTIAMO A CASA.


venerdì 14 giugno 2013

giovedì 13 giugno 2013

COSE DA MAESTRE

Quando frequentano la classe quarta,i bambini fanno la Prima Comunione.Quest'anno io ho avuto una quarta (dove sono titolare)e l'altra quarta (dove sono sempre titolare,ma faccio solo inglese).
Al momento di decidere quale regalino comprare per i bambini,la cosa si è discussa insieme:io,la mia collega di classe e l'insegnane di religione.
Quando sono andata nell'altra quarta per dire alle maestre (due)che avrei parteciato anche io al "pensierino"per i comunicandi,mi è stato risposto che "ABBIAMO GIA' FATTO,NON TI PREOCCUPARE"
"Ma io volevo partecipare,quando ne avete parlato?"
"Ma non ti ricordi?quel giorno in programmazione!"
"Ma forse non c'ero...mi potevate dire..."
"Dai,non importa,ormai abbiamo fatto!",detto con un sorriso FINTISSIMO,e senza neanche una parola di rammarico.
Me ne sono andata un po' sconcertata.
E ancora più sconcertata e imbarazzata mi sono sentita quando da questa famosa quarta,mi hanno chiamato per darmi la "BOMBONIERA",quella grande,quella fatta da tutti i genitori,quella UGUALE per  tutte e tre le maestre(quelle che hanno fatto il regalo e quella che,invece,no).
IMBARAZZO E SCONCERTO.
Ho ringraziato i bambini e la delegazione di mamme.
L'ultimo giorno di scuola hanno operato mio padre,ho chiesto due ore di permesso, e non ho potuto fare l'ultima ora d'inglese dell'anno 2012-2013,e quindi sono andata a spiegare ai bambini e alla maestra che ero impossibilitata ad andare all'ultima ora,per gravi motivi familiari.
Ho salutato tutti i bambini e ho detto loro che ci saremmo cmq rivisti il giorno della consegna delle schede,cioè ieri.
BENE.
IERI NESSUNO DEI BAMBINI NE'DEI GENITORI DI QUELLA QUARTA SONO VENUTI A SALUTARMI.
NESSUNO.

ora mi chiedo:
sono io che ho sbagliato,o davvero la gente non ha più idea di cosa sia l'educazione?
per un anno intero sono andata a fare tre ore d'inglese a settimana ai lor figli: neanche una stretta di mano finita la scuola?NIENTE?


DOVREI METTERCI UNA PIETRA SOPRA.
E fregarmene,ma non ci riesco.
E le due simpatiche colleghe hanno simpaticamente fatto finta di niente...

CHE SCHIFO.

domenica 9 giugno 2013

il silenzio

in questo momento qui c'è un silenzio irreale...
sono sola in casa,con i gatti che dormono entrambi,uno su una sedia e l'altra fuori il balcone.
abbiamo superato l'idiosincrasia di Alù per la lettiera,meno male!
ma ora Trilli è molto contrariata,nervosa e insofferente: lui vorrebbe giocare,e le sala addosso come fanno tutti i cuccioli del mondo...ma lei soffia e ringhia.
il bello,anzi,il brutto è che soffia e ringhia anche a me e a mia figlia,e ieri ha graffiato sia  me che  lei.
ovvio che sono preoccupata: ma pare che sia tutto normale.
chi conosce bene i gatti sa che questa è ordinaria amministrazione,quando arriva un micio "nuovo"in casa.
già...
ma poi c'è la faccenda dell'anti stress,un prodotto a base di the verde che un'amica mi ha consigliato per la gatta insofferente.
ho sbagliato il dosaggio: anzichè una compressa al giorno gliene ho date due al giorno per due giorni...e questo l'ha fatta innervosire ancora di più(effetto paradosso,lo chiamano i medici).il sovradosaggio di un farmaco inteso a calmare pare faccia l'effetto opposto.
sensi di colpa..
poi abbiamo fatto una flebo di soluzione fisiologica per farle smaltire prima la medicina.
ormai sono 4 giorni che trilli non assume più questo farmaco,ma la situazione non migliora.
allora ho comprato un fornelletto che emette ferormoni facciali di gatto;dovrebbe calmare gli animi...ma in tempi lunghi...
insomma,ogni giorno ce n'è una...
i miei mal di pancia sono tornati,ed era prevedibile: tensione nervosa,contrattura pelvica,dolori.OVVIO.

e anche per quest'anno temo non ci saranno vacanze,se la situazione altamente conflittuale tra i due mici non migliora!
ma tanto ormai ci sono abituata.
a stare a casa tutta l'estate,intendo.
ci sono cose peggiori...


domenica 2 giugno 2013

Alù

e' arrivato Alù,a sconvolgere la nostra vita fin troppo tranquilla,a fare coriandoli della carta igienica,a rincorrere qualsiasi cosa si muova,ad infilarsi sotto il piumone e giocare a morderti i piedi con i dentini affilati...
Alù, occhi celesti e coda grigia:
E' UNO VERO SPETTACOLO....