Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2015

NON TRATTENERTI MAI

mercoledì 10 ottobre 2012
"Non trattenerti mai" di Pedro Salinas
Non trattenerti mai
quando vorrai cercarmi.
Se vedi mura di acqua,
ampi fossati d’aria,
siepi di pietra o tempo,
guardie di voci, passa.

Ti aspetto con un essere
che non aspetta gli altri:
solo per te c’è spazio
là dove io ti aspetto.

Nessuno può incontrarsi
lì con me eccetto il corpo
che ti conduce, come
un miracolo, in bilico.
Intatto, inalienabile,
un grande spazio bianco,
azzurro, in me non vuole
nient’altro che i tuoi voli,
i passi dei tuoi piedi;
non si vedranno mai
in esso altre orme.

E se a volte mi guardi
come a un prigioniero,
tra cose astruse,
o dietro delle porte,
pensa alle alte torri,
alle tremule cime
dell’albero, ben saldo.
Le anime delle pietre
che sotto sono all’opera
è sulla punta estrema
della torre che aspettano.

E loro, uccelli, nuvole,
non si sbagliano: lasciano
che passino al di sotto
gli uomini ed i giorni,
e vanno in alto,
sulla cima dell’albero,

Thom Yorke - Black Swan

Immagine

MALEDIZIONI

Immagine

Everything But The Girl - Missing (Official)

Immagine

BE KIND TO ANIMALS

Immagine

R.E.M. - Losing My Religion (Video)

Immagine

DO U BELIEVE IN KARMA?

Immagine
ERO:
gentile
disponibile
accogliente
sorridente
empatica
chiacchierona
incoerente ma con logica
disordinata ma simpatica
fantasiosa
sognatrice
sensuale
creativa
flessibile


SONO DIVENTATA:
rigida
poco incline ai compromessi
bugiarda, quando serve
cattiva, quando serve
superficiale, per non farmi male
distaccata, per non farmi male
egoista
pragmatica
istintiva, anche quando nn va bene agli altri
diretta
sgradevole, quando serve e anche (a volte) quando nn serve
disinteressata al mio corpo
(IL MIO CORPO É DIVENTATO MUTO, e chissá se questo sia colpa di qualcuno o solo...fisiologia...)

SONO DIVENTATA UNA PERSONA PEGGIORE.
e quindi non é vero che iL DOLORE FORTIFICA E MIGLIORA LE NOSTRE ANIME.

credo nel KARMA
evidentemente QUESTA era la MIA STRADA...
ma non so...qualcosa nn mi torna...
non dovrei essere diventata
MIGLIORE RISPETTO A PRIMA?

oppure anche in questa vita ho di nuovo SBAGLIATO TUTTO?




ah, ecco...ora la faccenda mi e piú chiara!

grazie Mr. Dyer!






Sting - Fragile

Immagine

silent nights

Immagine
domani la mia piccola ha un permesso di alcune ore per tornare a casa e pranzare con noi.
e cosí anche il 25 e il 26.

é una bellissima cosa.

io, che temevo di doverla vedere due sole ore in ospedale, anche a natale, sono semplicemente FELICE.

avrei voluto farle trovare l'albero addobbato, e almeno Santa seduto in una ghirlanda innevata, con rametti e stelline, attaccato alla porta...
ma non sono riuscita a trovare l'albero, nel caos del mio box...e le cose di natale devono essere altrove, ma dove???
SONO UNA BRUTTA PERSONA.
avrei dovuto almeno mettere qualcosa alla porta...
questo, certo, la dice lunga su come posso stare io.
e sul fatto che, da sola, non sono capace di trovare quel guizzo di VITA che mi spinga a fare cose al di fuori della mia routine.

stamattina peró faró un ultimo tentativo per trovare gli addobbi e Santa, lo prometto...magari domattina posso metter su qualcosa che dia una parvenza di GIOIA, qui dove la gioia, ahimé non é piú di casa nemmeno per sbaglio, ne…

letterina

Immagine
sarebbe bello se esistessi davvero, caro Babbo Natale...
ma non tanto per chiederti doni o cose materiali di cui, diciamocelo, possiamo benissimo fare a meno (come in effetti é...)
no, ma perché sarebbe bello sapere che qualcuno, con aria bonaria da nonno simpatico e rubizzo, legge le lettere di tutti, grandi e piccoli.
una lettera si scrive per raccontare, comunicare, sfogarsi, lamentarsi o gioire di qualcosa.
una bella forma di dialogo con chi, dall'altra parte, apre la busta ansioso ( si spera...) di avere nostre notizie.
ma abbiamo smesso da tempo di credere che In Lapponia viva questo signore dall'etá indefinibile, barbuto e panciuto, che ride un po' troppo spesso (come da iconografia classica) dicendo proprio HA HA HA, il che (per noi ) suona un po'...insolito... ci hanno sempre insegnato che in italiano chi ride fa AH AH AH... ma va bene cosí, in fondo Babbo beve, notoriamente, COCA COLA.

bene, detto questo, se Thom Yorke ha scritto a Father Christmas, vorrei fa…

dear Father Christmas (from Thom Yorke)

Immagine
dear father christmas

it is years since i wrote to you.
i hope this letter finds you well and that the snow is still continuing to fall up in lapland.

here it is mostly rain. not even jumper weather yet!
but the christmas albums are already being played in the shops. 
that must be so embarrassing for you.

i know this year you will be exceptionally busy for you.
we all expect a little too much of you now i think.
and there are so many imposters on television. even in the street.

since i wrote to you last when i was 9 i have tried to be good, but sometimes failed spectacularly.
i have also tried to do what i’m told but often have delighted in doing the exact opposite. 
but always i have tried to give love and try not to cause hurt.

so
dear father christmas 
what i’m saying is ..

now that i’m 47, if i have any last remaining credit with you, i have just these small requests.

that my kids have a beautiful christmas
with love and understanding and peace.
perhaps some heavy snow? that would be really great.
a…

Dance Me To The End Of Love

Immagine

LA NOTTE DELL'ANIMA

Immagine
mio tenero tesoro

stasera mi hai scritto che non ci credi piú, di poter guarire, e riprenderti la vita.

quella vita che, a 16 anni, dovrebbe essere piena di cose da fare, amiche da vedere, vestiti da scegliere, posti dove andare, sogni da sognare, e amori da vivere...

e invece, ecco.
dopo un anno dal primo ricovero, siamo al punto di partenza.
domani, ci diranno quando entrare di nuovo in ospedale.

cosa posso dirti ancora, mia cucciola smarrita e stanca? che non dobbiamo arrenderci, che dobbiamo continuare a crederci...so che sono solo parole, e che te le ripeto da mesi...ma CHE ALTRO POSSIAMO FARE, SE NON ANDARE AVANTI E LOTTARE, per restituirti la vita che meriti?

i tuoi incubi terribili
la fame incontenibile
il sonno irregolare
l'umore che va su e giú
l'ansia
la tachicardia
sintomi strani che, forse, sono legati ai farmaci

domani, sapremo QUANDO.
un altro QUANDO che peró non é qualcosa di bello e positivo, da ricordare

tu cerchi sostegno e certezze
e finora non hai incontra…

QUANDO N. 3

Immagine
quando ho deciso di vederti, dopo averci pensato tanto (troppo...?)
la tua voce al telefono mi era sembrata leggermente arrogante, un po' troppo sicura di sé (di te...)

peró, catturata dal forte richiamo dell'istinto e della curiositá, mi sono vestita, truccata e profumata e ho preso l'A1.

appena arrivata alla barriera Roma Sud, ho parcheggiato, mi sono guardata bene in giro, per cercare di capire se tu giá fossi arrivato...volevo osservarti da lontano, non vista, ed eventualmente CAPIRE  se restare o andare.

credevo di fartela...
e invece, avevi avuto il mio stesso pensiero...

ti ho telefonato, ti ho detto che la macchina non era partita e che era ancora sotto casa mia.
volevo metterti alla prova, smascherarti, vedere cosa avresti detto, fatto...deciso...
" non ti muovere, vengo io"
hai detto, e io ho pensato " apperó, é uno che non si lascia scoraggiare!" un punto a favore...bravo...
allora ho dovuto fermarti, dicendo : "scherzavo, sono qui..&quo…

QUANDO N. 2

Immagine
quando sentii quel miagolio di cucciolo di gatto, forte, imperioso, disperato...e non riuscivo a capire da dove venisse.
si sentiva fin dentro casa mia, con le finestre chiuse.
il piccolo doveva essere nei paraggi, ma dove???

piangeva, chiedeva aiuto, urlava per la fame, per la paura, per il freddo.

io mi affacciavo alla finestra, cercavo di tendere l'orecchio, capire da quale direzione arrivasse il pianto, ma niente.
poi smetteva per ore, e io pensavo: se ne é andato, si é spostato, qualcuno lo ha raccolto...é morto...

invece, no...ecco che ricominciava, e sembrava venire da un'altra parte, ma sempre nella zona sotto casa mia.
sono scesa piú volte, lo chiamavo (come si chiamano i gatti...) sperando che lui miagolasse mentre ero per strada...NIENTE.

ore di silenzio, e poi, magari in piena notte...RICOMINCIAVA.
e cosí per due giorni interi...
e io, seduta sul letto, a piangere di impotenza, e di dispiacere per quel piccolino che urlava la sua paura, e nessuno ascoltava, tranne …

QUANDO N.1

Immagine
n. 1

quando ancora sotto choc per essere stata un'ora e mezzo sotto i ferri (un cesareo normale dura mezz'ora...) e con una borsa piena di ghiaccio sulla pancia, é arrivata l'infermiera spingendo il lettino di ferro con le ruote... la signora mi ha sorriso, e ha preso in braccio il fagottino urlante, e si é avvicinata al mio letto.  il mio cuore ha preso a battere forte, sembrava un uccello impazzito che tentava di volar via dal mio petto... ho teso le braccia, senza sapere COME  prendere quel piccolo essere che piangeva a pieni polmoni...ancora non l'avevo vista!!! ma mentre si avvicinava, l'infermiera scoprí il viso della bimba...aveva i capelli rossicci!!!! ma no, ho pensato...si sono sbagliati...io la mia cucciola l'ho pensata MORA per nove mesi...come É POSSIBILE?
eccola, era tra le mie braccia, calda e morbida, profumata come un confetto...non appena l'ho presa, ha smesso di piangere, come per magia. mia cugina ha sorriso, dicendo "dici che non …

quotation

Immagine

Placebo - Running Up That Hill

Immagine

xmas is coming

Immagine
ed eccolo qua, ancora una volta...é giá ad ogni angolo di strada, in ogni luce che incornicia le vetrine, nelle luminarie giá accese, che quest'anno (oh my) sono piú brutte del solito....nei tappeti rossi sui marciapiedi, e nelle canzoncine sciroppose che i bambini, puntuali come l'imu, chiedono di cantare a ricreazione.

NATALE.
bello, vero? giá mi tremano le ginocchia pensando a quelle giornate malinconiche spese facendo finta (come dice la mia psy) che, in fondo...e SOLO UN GIORNO O DUE AL MASSIMO. e poi tutto é gia finito. non sono molto d'accordo...
certo, non e normale fare un post sul natale il 2 di dicembre. lo so. epperó questo é.
le cose vanno male. la mia bimba attraversa fasi di MOLTO UP alternate a fasi di MOLTO DOWN. quando é giú non parla, non ride, non ti guarda. sembra non esserci, eppure la sua presenza é FRAGOROSA.
I FARMACI? sembrano acqua fresca. LA PSICOTERAPIA? i risultati si vedono nel tempo...
si prospetta un nuovo ricovero, ma non di quelli tipo CA…